Dicono di noi
Sul Il mattino Napoli di ieri.
..."Punta sulla costruzione di percorsi di autonomia anche l'esperienza di Sfizzicariello, gastronomia sociale al Corso Vittorio Emanuele che espone in vetrina e vende tutto l'assortimento dei piatti tipici napoletani: le paste mischiate e al forno, sartù e polpette, contorni di verdure di stagione e dolci delle feste.
Li preparano un gruppo di adulti sofferenti psichici che, guidata da Carlo Falcone, si sono autorganizzati, senza nessun sostegno pubblico, spinti l'urgenza delle famiglie degli ammalati mentali, che invece di rassegnarsi ad un destino passivo sedato dalle terapie farmacologiche, hanno voluto e creduto in Sfizzicariello.
Hanno appena festeggiato 10 anni di attività rinnovando i locali e lanciando la polpetta sospesa che i clienti offrono ai meno fortunati...".
a firma di Laura Guerra grazie!


  • L'articolo del Mattino del 28 dicembre 2018